Presagio

  

Nel cielo nuvole di pioggia
sovrastano
cupe
come i moti del cuore
tristi presagi
di rinnovata tristezza.
  •  
L’uomo è solitario nel mondo
e come in esilio vaga senza meta
ormai rassegnato.
(da Poesie nella nebbia) 
Annunci

~ di henrydinottingham su novembre 29, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: